Il Ventennale dell’Associazione Studenti di Agraria

L’Associazione Studenti di Agraria, per i i suoi vent’anni, organizza:

A3_qr_code_DEF_web

L’ASA, Associazione Studenti di Agraria, quest’anno festeggia i suoi vent’anni di attività all’interno dell’Ateneo Turritano.

Dalla sua nascita l’ASA si impegna in attività culturali e ricreative  tra le più disparate, promuove lo scambio di conoscenze, di informazioni e di idee tra gli studenti con lo scopo di migliorare i rapporti tra i vari paesi e le culture, sempre a servizio degli Studenti di Agraria, dell’Università di Sassari e della cittadinanza.

 4 maggio 2015 – Giardini dell’Università degli Studi di Sassari

Maggio sarà la coronazione dei vent’anni dell’ASA, il 4 maggio verrà inaugurata la mostra fotografica inerente le attività svolte in vent’anni, attività sia locali che nazionali ed internazionali, mettendo in luce l’evoluzione e la crescita di una Associazione di Studenti nata da un fermento di giovani menti che da subito hanno avuto seguito, sia dal Dipartimento di Agraria che dall’Università tutta. La mostra inaugurale del 4 maggio vuole essere un tributo ai “grandi” dell’ASA, ai padri fondatori, ai soci sostenitori, ai Comitati Locali Internazionali con cui l’ASA coopera in progetti internazionali e a tutti gli studenti che nei vent’anni hanno contribuito  a fare grande l’Associazione, ormai punto di riferimento di per studenti, istituzioni, enti locali e aziende.

7 maggio 2015 – Aula Magna – Università degli Studi di Sassari – Piazza Università

Il 7 maggio si terrà la donazione del sangue in collaborazione con l’AVIS e un convegno dal titolo “Dopo le quote latte: opportunità e  minacce per gli allevamenti della Sardegna“. Tema di fondamentale importanza per i mercati italiani. Le quote latte, in vigore dal 31 marzo 1983, abolite il 31 marzo 2015, definiscono la quantità massima ammissibile di producibilità di latte da parte degli stati membri della Comunità Europea al fine di regolamentare il prezzo del latte perché, dopo l’introduzione del regolamento comunitario 3950/92, i prezzi del latte erano in forte calo.  Per questo ora ci chiediamo: “quale scenario si presenterà adesso?”. Vogliamo far luce su questo tema che prevede risvolti economici e sociali, che cambia totalmente la realtà che si è affermata nell’economia nazionale dal ’83. Illustri relatori saranno lieti di esporre le diverse problematiche e sviluppi futuri per gli allevamenti isolani e nazionali.

8 maggio – Piazza Università

L’8 maggio sarà dedicato alla celebrazione dei vent’anni con una serata di musica in Piazza Università, Piazza simbolo per noi studenti universitari. La manifestazione avrà inizio alle 17:30 con l’Associazione “Coro dell’Università di Sassari“a seguire i Tenores Nole di Neoneli, balli sardi con Mauro Cossu di Dolianova e Salvatore Corda di Neoneli, Cantadores a chitarra accompagnati da Nicola Saba di Cossoine, Folk sassarese con Dino Nurra e la sua band e poi..tra i gruppi emergenti sassaresi, suoneranno per noi i Doll’s men e gli Stereotp..e poi..i Ludus in Krapula e i SIKITIKIS. Ora vi chiederete: “Quanto costa l’ingresso?”  Sarete voi a dire quanto costa fare sano associazionismo a Sassari! L’ingresso è libero e senza prevendite!

Avremo la birra 0,20 a 1 solo euro, il vino 0,20 a 1 euro, i panini con salsiccione o cavallo a 3 euro e le maglie del ventennale (stampa in quadricromia) a soli 10 euro.  Che aspetti? Il 4-7 e 8 maggio non prendere impegni!

Un ringraziamento va a tutti gli studenti e i soci che hanno, stanno collaborando e  collaboreranno per la buona riuscita della manifestazione, l’Università degli Studi di Sassari, il Comune di Sassari, L’Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, la Fondazione Banco di Sardegna, il Dipartimento di Agraria, l’Associazione Volontari Italiani Sangue, la Fondazione Gabriele Bacchiddu, l’Associazione Culturale “Ri Buccarotti” e la nostra radio ufficiale Radiofficine.

Seguici anche su: FB_logo_zps34ad060e      e YouTube-logo-full_color

Annunci

Dona un sorriso per la vita

Dona un sorriso per la vita

V giornata di sensibilizzazione alla donazione del sangue

20 marzo 2015

Piazza Italia 9:00 alle 13:30

11066562_1428312090801043_4369118478028901144_n

Gli studenti dell’Università di Sassari dedicano all’importanza della salute orale quattro giornate di eventi intitolate “Un sorriso per la vita”. Dal 19 al 22 marzo l’AISO- Associazione italiana studenti odontoiatria porterà avanti numerose iniziative, destinate alla cittadinanza, agli allievi delle scuole, agli studenti universitari.

Evento centrale della manifestazione sarà venerdì 20 marzo il World Oral Health Day, giornata mondiale della salute orale. In piazza d’Italia, dalle 9.00 alle 13.30, in collaborazione con l’AIO e la FDI (Associazione italiana odontoiatri e Federazione internazionale degli odontoiatri), verrà allestito un ospedale da campo della Croce Rossa al cui interno, presso alcune postazioni odontoiatriche gestite da professionisti, , gli interessati potranno sottoporsi a visite di controllo gratuite. Ci sarà inoltre un box informativo a cui rivolgersi per ottenere risposte alle proprie domande. Nel corso della giornata AISO collaborerà con un’altra associazione universitaria dell’Ateneo di Sassari, l’ASA (Associazione Studenti di Agraria), per la realizzazione di un’iniziativa di natura solidale, una raccolta di sangue intitolata “Dona…un sorriso per la vita!”. Per l’occasione verranno coinvolte due autoemoteche dell’AVIS.

Sabato 21 marzo si terrà la prima fase del progetto “Stu(Denti) Universitari”, attività di prevenzione e sensibilizzazione all’igiene orale destinata ai pazienti in età pediatrica, creata su iniziativa dell’AISO Sassari. Il progetto, che coinvolgerà gli alunni delle classi quinte di alcune scuole elementari della città di Sassari, nella prima fase prevede lo svolgimento di un mini corso teorico- pratico, incentrato sull’importanza della salute orale.

Domenica 22 marzo l’AISO Sassari, in collaborazione con AIO, allestirà un banchetto informativo nella Galleria del Centro Commerciale Auchan di Sassari, sempre allo scopo di diffondere informazioni sul valore di una corretta igiene orale. Gli studenti saranno disponibili a rispondere a eventuali domande o curiosità sull’odontoiatria domiciliare.

Gli eventi cominceranno già da giovedì 19 marzo nei locali della Facoltà di Medicina con un workshop teorico-pratico incentrato sulle corrette tecniche di manovra degli strumenti per l’igiene orale domiciliare, destinato a tutti gli studenti dei corsi di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria e in Igiene dentale.

IAAS Exchange Coordinators Meeting 2014

IAAS ExCo Meeting 2014

“Seeding our values, growing the future”

Italia – Sardegna

26 Aprile – 3 Maggio 2014

 

Immagine

L’Associazione Internazionale Studenti di Agraria e Scienze correlate di Sassari in collaborazione con la IAAS Italia è lieta di invitarvi a partecipare allo IAAS Exchange Coordinators Meeting 2014 (IAAS ExCo Meeting).

Lo IAAS ExCo Meeting è il secondo evento per importanza all’interno della IAAS ed è l’incontro annuale di tutti i Coordinatori Nazionali del programma di scambio, nonché delle delegazioni studentesche di ciascun comitato locale.
Quest’anno l’evento verrà ospitato interamente in Sardegna dal Comitato Locale “IAAS ASA Sassari“, con il contributo dell’Università degli Studi di Sassari, del Dipartimento di Agraria di Sassari e la Fondazione Onlus Gabriele Bacchiddu con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, Provincia di Sassari, Comune di Sassari, Comune di Macomer, Comune di Ortacesus, Fondazione Banco di Sardegna, Ente Regionale per il diritto allo Studio Univesitario e il Comitato Scientifico del Comune di Milano per EXPO 2015.

Durante il Congresso Mondiale della IAAS, tenutosi in Cile dal 16 Luglio al 6 agosto 2013, la IAAS Italia si è candidata per ospitare l’Ex-Co Meeting nel 2014.
L’Ex-Co Meeting 2014 sarà un’eccezionale vetrina mondiale per la Sardegna. Le caratteristiche di insularità della nostra Regione fanno si che un programma come l’Ex-Pro sia una incredibile opportunità per gli studenti sardi, offrendo stage e tirocini all’estero che formano figure professionali con esperienza a livello internazionale utile per il futuro della nostra isola.
Durante il meeting verranno esposti i report nazionali e si terranno assemblee dei delegati con l’esposizione delle migliorie apportate al programma di scambio (IAAS Exchange Programme) e le novità per quanto riguarda le sedi attive; si terrà il trade fair, la tradizionale fiera dei prodotti agroalimentari provenienti dalle nazioni partecipanti; verrà effettuata la promozione del territorio; si terranno degli incontri di formazione per i delegati delle Nazioni non ancora attive sull’Exchange Programme e verranno effettuate visite tecniche alle migliori aziende del comparto agricolo sardo.

Programma definitivo

Lo IAAS Exchange Programme (ExPro) è il progetto di mobilitazione studentesca creato e gestito dalla IAAS, “International Association of Agricultural Students and related Sciences”.

Lo IAAS Expro, attivo da ormai 45 anni, permette agli studenti di svolgere tirocini formativi all’estero per un periodo compreso tra le 4 e le 48 settimane ed ha già coinvolto oltre 20.000 studenti.
Il programma è suddiviso in due categorie: “Ceres” e “Archimedes”:
Ceres” offre stage in aziende pubbliche o private del comparto agricolo;
Archimedes” offre stage relativi a istruzione, ricerca, ingegneria o gestione e molto spesso si svolge presso imprese, organizzazioni o istituti di ricerca pubblici o privati.
Ogni comitato IAAS attivo nel programma, può offrire a numerosi studenti, provenienti da Università di ogni paese, sedi di tirocinio con differenti stage a seconda della disponibilità delle aziende o degli istituti ospitanti.

I comitati attualmente iscritti al programma (esclusa l’Italia) sono 35 di seguito riportati in ordine alfabetico:
Austria, Bielorussia, Belgio, Benin, Bosnia-Erzegovina, Canada, Cile, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Ghana, Grecia, Guatemala, India, Indonesia, Macedonia, Messico, Nepal, Nigeria, Polonia, Portogallo, Russia, Serbia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Tajikistan, Tailandia, Togo, Uganda, Ucraina, USA, Uzbekistan.

Per partecipare all’evento è necessario compilare l’Application Form che troverete nel link seguente: https://goo.gl/XxiRCR

Per maggiori info:

e-mail: iaas.sassari@gmail.com

tel/fax: (0039) 079 22 93 21

Associazione Studenti di Agraria IAAS ASA Sassari

Via Enrico de Nicola c/o Dipartimento di Agraria

Sede “Gabriele Bacchiddu“, 2° piano palazzo ingegneristico, 07100 Sassari (SS) Italy

Innovazione nell’agroalimentare: ricerca e imprese verso Expo 2015

Innovazione nell’agroalimentare: ricerca e imprese verso Expo 2015

 23 GENNAIO 2014

Palazzo Reale – Sala dei Congressi Piazza Duomo 14 – Milano
Immagine

L’Associazione Internazionale Studenti di Agraria è lieta di comunicarvi che il 23 gennaio 2014 a Palazzo Reale di Milano sarà presente al convegno su Innovazione nell’agroalimentare: ricerca e imprese verso EXPO 2015, organizzato dal Comitato Scientifico Internazionale per EXPO 2015

Rappresentanti delle maggiori istituzioni di ricerca scientifica e tecnologica italiane, del mondo delle imprese agrarie e dell’industria del settore, sono stati chiamati a confrontarsi su temi di grande portata, come quello della innovazione e trasferimento tecnologico, della specificità delle filiere alimentari e della contraffazione, assieme ad esperti nel campo del diritto, pubblici amministratori, esponenti europei e autorità coinvolte ai massimi livelli nella realizzazione dell’EXPO.

Scopo del convegno è fare emergere le migliori proposte ed i più significativi esempi positivi che possano fungere da stimolo e da modello su scala nazionale e internazionale, e quindi da offrire al dibattito anche durante il semestre dell’esposizione. L’iniziativa costituisce l’inizio di un percorso di approfondimento di questi temi con tutti gli attori coinvolti nel sistema della produzione agroalimentare e della ricerca scientifica per sostenere reti permanenti di collaborazione.

Dopo i saluti del Sindaco di Milano e del Governatore della Regione Lombardia, del commissario all’EXPO e della Presidente del Padiglione Italia, rappresentanti della Commissione e del Parlamento Europeo  presentano le problematiche del settore agro-alimentare nello scenario internazionale ed alla luce del nuovo programma Horizon 2020.

Seguono tre tavole rotonde. La prima, coordinata dal Presidente dell’Ordine degli avvocati, è dedicata alle sfide alla contraffazione e mette a confronto sul tema avvocati, docenti di diritto, economisti, rappresentante del Consiglio nazionale anti contraffazione con le associazioni imprenditoriali dell’agroalimentare .

La seconda tavola rotonda, coordinata dal presidente dei giornalisti scientifici italiani, affronta le problematiche connesse all’innovazione ed il trasferimento tecnologico con un confronto aperto sulle strategie e le buone pratiche tra assessore alle politiche del lavoro, innovazione e ricerca del comune di Milano e rappresentanti della confindustria e delle maggiori associazioni imprenditoriali dell’agroalimentare e del Centro per la  ricerca e sperimentazione in agricoltura.

Alle opportunità e vincoli della filiera alimentare italiana e locale è dedicata la terza tavola rotonda,  a cui partecipa il Vicesindaco del Comune di Milano a confronto con il mondo della ricerca  AISSA, e  CNR, Accademia dei georgofili e associazioni degli imprenditori dell’agroalimentare.

PROGRAMMA