MICROBEE(R)

MICROBEE(R)

Convegno sulle innovazioni microbiologiche per microbirrifici

Martedì 22 settembre 2015 – Dipartimento di Agraria/Piazza S. Caterina

12008520_10207854001458397_964197937_o

L’ASA, Associazione Studenti di Agraria vi invita a partecipare martedì 22 settembre alla giornata dedicata alla birra artigianale prodotta in Sardegna.
Il Dipartimento di Agraria dell’Università di Sassari presenterà i risultati del progetto Microbee(r) Innovazioni microbiologiche per microbirrifici coordinato dalla Prof.ssa di Microbiologia Agraria dell’Università degli Studi di Sassari Marilena Budroni.

La giornata si articolerà la mattina presso il Dipartimento di Agraria attraverso un corso di formazione per i produttori di birra che hanno partecipato al progetto, mentre nel pomeriggio in Piazza Santa Caterina si svolgerà un convegno pubblico dove avverrà la presentazione del sito, una piccola degustazione di birre accompagnati da musica blues.

Il progetto MICROBEE(R) ha coinvolto diversi microbirrifici della Sardegna in un processo di crescita del settore birrario sardo con particolare attenzione alla qualità microbiologica del prodotto favorendo lo sviluppo del tessuto imprenditoriale e un legame più forte con le produzioni artigianali locali.
Si è sviluppato nell’arco di un anno e ha perseguito tre obiettivi principali:

  • sviluppo della filiera della produzione della birra locale finalizzata alla definizione di un prodotto di qualità fortemente legato al territorio;
  • ampliamento della gamma delle birre prodotte grazie all’’innovazione;
  • trasferimento tecnologico delle conoscenze e degli strumenti dal Dipartimento agli operatori della filiera della birra.

I birrifici coinvolti nel progetto sono stati: Costa Ovest S.N.C; Luppolo & Birra S.R.L.; Dolmen S.R.L.; Microbirrificio Lara; Birrificio P3 S.N.C; La Volpe e il Luppolo di Frau Christian; Azienda Agricola di Michele Piras; Birrificio Nora S.R.L.


Il progetto “Microbee(r)” è uno dei 10 Progetti Pilota di Trasferimento Tecnologico della Università di Sassari, finanziati con i fondi del Progetto INNOVA.RE (P.O.R. Sardegna 2007-2013), che mirano, attraverso la collaborazione tra imprese e ricerca, a valorizzare la ricerca regionale e favorire la competitività del sistema produttivo, in particolare innalzando il contenuto tecnico/scientifico di prodotti, processi e/o servizi e cofinanziato dall’Unione Europea.

Vi aspettiamo numerosi!

Annunci

Exchange Week 2015 Croazia – Italia

IAAS EXCHANGE WEEK 2015

Italia – Croazia

27 settembre – 4 ottobre

Locandina ExWeek 2015 Croazia Italia

Il Comitato Locale di Sassari, per l’anno accademico 2015/16 ha intrapreso un progetto di scambio con il Comitato Locale dello IAAS Croazia denominato “IAAS Exchange Week”.

Il progetto prevede che ciascun Comitato Locale ospiti una delegazioni di studenti provenienti da altri Paesi, a turno e per la durata di una settimana.
La fase Croata di questo scambio avverrà a Mljet, dal 27 Settembre al 4 Ottobre 2015.

Gli Studenti avranno la possibilità di conoscere diverse realtà agricole e culturali, confrontandosi con colleghi provenienti da altre Università, in un clima di amichevole scambio e collaborazione.

La delegazione italiana sarà ospite del comitato organizzatore il quale fornirà gratuitamente vitto e alloggio.

Durante la settimana gli studenti avranno l’occasione di visitare numerose aziende agricole, industrie agroalimentari e centri storici di alcune città senza dimenticare le varie attività ludiche e feste come ad esempio il tradizionele IAAS trade fair.

Per saperne di più:

Per info ed iscrizioni contattaci:

Viola (3479432666)

Violafarci@email.it

iaas.sassari@gmail.com

E-State con UNISS

Dipartimento di Agraria

17-24 giugno 2015

Accoglienza degli Studenti delle scuole superiori

 e-state_UNISS-page-001 e-state_UNISS-page-002

Il Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Sassari, in collaborazione con la IAAS ASA Sassari, accolgono gli studenti delle scuole superiori con due giornate di attività nelle quali verrà data possibilità ai ragazzi di poter vivere il clima universitario, avvicinarsi ad alcuni temi trattati durante i corsi di studio.

Il 17 e il 24 giugno verranno aperte le porte a tutti quelli che desiderano vivere una esperienza universitaria, dialogare con docenti e studenti, visitare laboratori, etc.

Per partecipare è necessario iscriversi ad ogni singola attività; si può partecipare ad una o più attività proposte nelle due giornate.

Scarica il programma ed iscriviti alle attività di tuo interesse.

Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Il Ventennale dell’Associazione Studenti di Agraria

L’Associazione Studenti di Agraria, per i i suoi vent’anni, organizza:

A3_qr_code_DEF_web

L’ASA, Associazione Studenti di Agraria, quest’anno festeggia i suoi vent’anni di attività all’interno dell’Ateneo Turritano.

Dalla sua nascita l’ASA si impegna in attività culturali e ricreative  tra le più disparate, promuove lo scambio di conoscenze, di informazioni e di idee tra gli studenti con lo scopo di migliorare i rapporti tra i vari paesi e le culture, sempre a servizio degli Studenti di Agraria, dell’Università di Sassari e della cittadinanza.

 4 maggio 2015 – Giardini dell’Università degli Studi di Sassari

Maggio sarà la coronazione dei vent’anni dell’ASA, il 4 maggio verrà inaugurata la mostra fotografica inerente le attività svolte in vent’anni, attività sia locali che nazionali ed internazionali, mettendo in luce l’evoluzione e la crescita di una Associazione di Studenti nata da un fermento di giovani menti che da subito hanno avuto seguito, sia dal Dipartimento di Agraria che dall’Università tutta. La mostra inaugurale del 4 maggio vuole essere un tributo ai “grandi” dell’ASA, ai padri fondatori, ai soci sostenitori, ai Comitati Locali Internazionali con cui l’ASA coopera in progetti internazionali e a tutti gli studenti che nei vent’anni hanno contribuito  a fare grande l’Associazione, ormai punto di riferimento di per studenti, istituzioni, enti locali e aziende.

7 maggio 2015 – Aula Magna – Università degli Studi di Sassari – Piazza Università

Il 7 maggio si terrà la donazione del sangue in collaborazione con l’AVIS e un convegno dal titolo “Dopo le quote latte: opportunità e  minacce per gli allevamenti della Sardegna“. Tema di fondamentale importanza per i mercati italiani. Le quote latte, in vigore dal 31 marzo 1983, abolite il 31 marzo 2015, definiscono la quantità massima ammissibile di producibilità di latte da parte degli stati membri della Comunità Europea al fine di regolamentare il prezzo del latte perché, dopo l’introduzione del regolamento comunitario 3950/92, i prezzi del latte erano in forte calo.  Per questo ora ci chiediamo: “quale scenario si presenterà adesso?”. Vogliamo far luce su questo tema che prevede risvolti economici e sociali, che cambia totalmente la realtà che si è affermata nell’economia nazionale dal ’83. Illustri relatori saranno lieti di esporre le diverse problematiche e sviluppi futuri per gli allevamenti isolani e nazionali.

8 maggio – Piazza Università

L’8 maggio sarà dedicato alla celebrazione dei vent’anni con una serata di musica in Piazza Università, Piazza simbolo per noi studenti universitari. La manifestazione avrà inizio alle 17:30 con l’Associazione “Coro dell’Università di Sassari“a seguire i Tenores Nole di Neoneli, balli sardi con Mauro Cossu di Dolianova e Salvatore Corda di Neoneli, Cantadores a chitarra accompagnati da Nicola Saba di Cossoine, Folk sassarese con Dino Nurra e la sua band e poi..tra i gruppi emergenti sassaresi, suoneranno per noi i Doll’s men e gli Stereotp..e poi..i Ludus in Krapula e i SIKITIKIS. Ora vi chiederete: “Quanto costa l’ingresso?”  Sarete voi a dire quanto costa fare sano associazionismo a Sassari! L’ingresso è libero e senza prevendite!

Avremo la birra 0,20 a 1 solo euro, il vino 0,20 a 1 euro, i panini con salsiccione o cavallo a 3 euro e le maglie del ventennale (stampa in quadricromia) a soli 10 euro.  Che aspetti? Il 4-7 e 8 maggio non prendere impegni!

Un ringraziamento va a tutti gli studenti e i soci che hanno, stanno collaborando e  collaboreranno per la buona riuscita della manifestazione, l’Università degli Studi di Sassari, il Comune di Sassari, L’Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, la Fondazione Banco di Sardegna, il Dipartimento di Agraria, l’Associazione Volontari Italiani Sangue, la Fondazione Gabriele Bacchiddu, l’Associazione Culturale “Ri Buccarotti” e la nostra radio ufficiale Radiofficine.

Seguici anche su: FB_logo_zps34ad060e      e YouTube-logo-full_color

Dona un sorriso per la vita

Dona un sorriso per la vita

V giornata di sensibilizzazione alla donazione del sangue

20 marzo 2015

Piazza Italia 9:00 alle 13:30

11066562_1428312090801043_4369118478028901144_n

Gli studenti dell’Università di Sassari dedicano all’importanza della salute orale quattro giornate di eventi intitolate “Un sorriso per la vita”. Dal 19 al 22 marzo l’AISO- Associazione italiana studenti odontoiatria porterà avanti numerose iniziative, destinate alla cittadinanza, agli allievi delle scuole, agli studenti universitari.

Evento centrale della manifestazione sarà venerdì 20 marzo il World Oral Health Day, giornata mondiale della salute orale. In piazza d’Italia, dalle 9.00 alle 13.30, in collaborazione con l’AIO e la FDI (Associazione italiana odontoiatri e Federazione internazionale degli odontoiatri), verrà allestito un ospedale da campo della Croce Rossa al cui interno, presso alcune postazioni odontoiatriche gestite da professionisti, , gli interessati potranno sottoporsi a visite di controllo gratuite. Ci sarà inoltre un box informativo a cui rivolgersi per ottenere risposte alle proprie domande. Nel corso della giornata AISO collaborerà con un’altra associazione universitaria dell’Ateneo di Sassari, l’ASA (Associazione Studenti di Agraria), per la realizzazione di un’iniziativa di natura solidale, una raccolta di sangue intitolata “Dona…un sorriso per la vita!”. Per l’occasione verranno coinvolte due autoemoteche dell’AVIS.

Sabato 21 marzo si terrà la prima fase del progetto “Stu(Denti) Universitari”, attività di prevenzione e sensibilizzazione all’igiene orale destinata ai pazienti in età pediatrica, creata su iniziativa dell’AISO Sassari. Il progetto, che coinvolgerà gli alunni delle classi quinte di alcune scuole elementari della città di Sassari, nella prima fase prevede lo svolgimento di un mini corso teorico- pratico, incentrato sull’importanza della salute orale.

Domenica 22 marzo l’AISO Sassari, in collaborazione con AIO, allestirà un banchetto informativo nella Galleria del Centro Commerciale Auchan di Sassari, sempre allo scopo di diffondere informazioni sul valore di una corretta igiene orale. Gli studenti saranno disponibili a rispondere a eventuali domande o curiosità sull’odontoiatria domiciliare.

Gli eventi cominceranno già da giovedì 19 marzo nei locali della Facoltà di Medicina con un workshop teorico-pratico incentrato sulle corrette tecniche di manovra degli strumenti per l’igiene orale domiciliare, destinato a tutti gli studenti dei corsi di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria e in Igiene dentale.