GiogASA 2017

La Iaas ASA Sassari è lieta di presentarvi la 6ª edizione del torneo universitario di calcio balilla “GiogASA 2017”. L’evento si terrà il giorno 16 marzo 2017 presso il dipartimento di agraria di Sassari in viale Italia 39 a partire dalle 18:00.
Le squadre partecipanti saranno 16 (2 membri per squadra), con quota di partecipazione per squadra di 5€. Per i primi tre classificati saranno previsti dei premi, mentre tutti i giocatori avranno in regalo una maglia dell’associazione.
Come sempre la serata sarà aperta a tutti, e non mancheranno birra, vino, cibo è bella musica per passare insieme una serata all’insegna della convivialità e del divertimento.
Le iscrizioni per partecipare al torneo scadranno lunedì 13 marzo, potete iscrivervi inviando un messaggio alla mail dell’associazione iaas.sassari@gmail.com o contattando il seguente numero (Francesco 3932900685). A seguire il regolamento del torneo:

Regolamento del Calcio Balilla Il seguente regolamento – ridotto e semplificato per l’uso privato – è tratto dal Regolamento Ufficiale F.I.C.B. per la specialità “Tradizionale”. Il gioco del calcio balilla è un gioco del calcio in miniatura, scopo del gioco è fare goal all’avversario. L’inizio di un incontro Il lancio della monetina precederà l’inizio della partita. La squadra che vince il sorteggio sceglierà il campo con cui iniziare il gioco. Il cambio campo in un unico set si effettuerà seguendo la formula : somma goal = finale – 1 (es. partita a 9 cambio a 8 goal). In un match a più set (es. al meglio dei “tre set”) il cambio campo sarà effettuato nel modo seguente: un intero set in un lato del campo e un intero set nell’altro; in caso di eventuale bella si procederà ad un nuovo sorteggio e si applicherà la regola dell’unico set.

Time-out Ad ogni squadra sono consentiti 2 Time-out da 30 secondi, ogni set. I giocatori possono chiedere Time-out: • solo in possesso di palla nella propria area di difesa fermando la pallina (non con le mani). • quando la pallina è fuori dal tavolo. Dopo i 30 secondi il gioco riprenderà da dove si è fermato. I time-out di tipo tecnico possono essere concessi solo dall’arbitro. Comportamento e disciplinare A gioco iniziato sono considerate azioni di disturbo : parole, grida, esclamazioni e qualsiasi movimento atto a distrarre l’azione avversaria. Tali infrazioni di disturbo sono considerati falli e per tanto la pallina verrà rilanciata al centro dall’avversario come nella specialità del VOLO. L’arbitro e/o il giudice di gara può squalificare da una partita o dall’intera competizione uno o più giocatori in seguito a comportamenti antisportivi e/o provocatori ai fini del regolare svolgimento del gioco. L’arbitro e/o il giudice di gara ha facoltà di richiamare i giocatori verbalmente o con l’ausilio di cartellini (giallo per l’ammonizione – rosso per l’espulsione diretta o in seguito alla seconda ammonizione). Ogni ammonizione per giocatore prevede la sanzione di detrarre 1 goal dal totale segnati fino a quel momento dell’incontro. Ogni espulsione diretta per giocatore prevede la sanzione di detrarre 2 goal dal totale segnati fino a quel momento dell’incontro e, a discrezione del giudice di gara, il possibile abbandono del campo di gioco. La somma di 3 ammonizioni in un incontro prevede la conseguente espulsione. L’espulsione prevede il possibile abbandono dal campo di un incontro (sia partita unica che più set); eventuali turni di squalifica per il proseguire della gara sono a discrezione del giudice di gara. La commissione disciplinare preso atto della segnalazione del giudice di gara interviene e valuta se far prolungare la squalifica per più giornate.

Partite Le partite si effettueranno a 9 goal. Chi segna per primo 9 goal all’avversario vince la partita. Se la pallina entrasse in porta e ne uscisse fortuitamente, il goal sarà considerato valido. E’ assolutamente vietato accordarsi tra giocatori per far ripetere la partita; tale infrazione è punibile con la squalifica dalla competizione di entrambe le squadre. Il torneo è composto da 4 gironi iniziali, i quali saranno composti a loro volta da 5 squadre che verranno estratte a caso dalla commissione. Inizialmente saranno garantite n°4 partite per squadra, passeranno ai quarti di finale solamente le prime due squadre che avranno raggiunto il punteggio più alto (ogni partita vinta = 3 punti). In caso di parità di punteggio la classifica finale verrà stabilita seguendo i seguenti criteri:

• Pareggio tra due squadre quella che ha vinto lo scontro diretto. • Pareggio tra tre squadre differenza reti considerando le partite tra le tre squadre. Le squadre che passeranno il turno si dovranno sfidare in un girone ad eliminazione diretta. In questo caso si svolgeranno massimo 3 set, la prima squadra che vincerà due set passerà il turno. Il servizio Ogni servizio di inizio gioco deve partire dal centro del campo effettuando alternativamente un servizio a giocatore. Il giocatore che ricopre il ruolo di attaccante effettuerà il servizio lanciando la pallina con la mano dal centro del campo solo dopo aver dichiarato il VIA e sentito il VAI dell’attaccante avversario; qualunque gesto di preparazione al lancio può precedere il VIA, pertanto una volta dichiarato, la pallina deve essere esclusivamente lanciata contro la sponda antistante senza eventuali altri movimenti di distrazione. Dopo che la palla avrà toccato la sponda di fronte al giocatore potrà essere passata o calciata direttamente in porta. Nel caso in cui la pallina dovesse fermarsi in una zona del campo non raggiungibile da alcun omino la rimessa in gioco andrà effettuata dall’attaccante di turno in battuta. Se la pallina si fermasse in una zona del campo raggiungibile da un omino, verrà concesso il fallo alla squadra avversaria.

Falli ed esecuzioni consentite Il fallo di gioco va segnalato indistintamente dal portiere o dall’attaccante offeso attraverso un chiaro “fallo”. Tutti i falli segnalati saranno rimessi dal centro da chi ha subito l’irregolarità. Saranno considerati falli le seguenti infrazioni: ● Il gancio classico o pizzicata ● I passetti ● Tutte le intercettazioni volontarie fermando o toccando la pallina con il retro dell’omino ● Lo sbattere le stecche durante un’esecuzione di tiro al fine di causare distrazione ● Far girare volontariamente la stecca più di 360° Sono considerate valide le seguenti azione di gioco:

● Lo stop e tiro in fase di intercettazione (lato e fronte omino) in difesa e in attacco, sia con lo stesso che con omini differenti della stessa stecca ● Il tiro con pallina proveniente da una sponda in seguito ad una intercettazione ● Il gancio involontario in un unico tiro con qualsiasi stecca ● Il caso in cui la pallina saltasse una o più stecche esclusa quella del portiere ● Lo sbattere le stecche in fase di marcatura senza spostare il tavolo di gioco ● Il passaggio tra portiere e terzino o viceversa ● Il passaggio tra mediana e attaccante o viceversa ● Il tiro di qualsiasi giocatore sulla sponda di fondo della propria metà campo col retro dell’omino.

Vi aspettiamo numerosi.

Annunci

Paesaggi Rurali della Sardegna

Il caso del Meilogu
15 luglio 2016 – ore 17:30
thiesi – aula aligi sassu

WhatsApp-Image-20160711 (1)

 

L’Associazione Studenti di Agraria, IAAS ASA Sassari, in collaborazione con l’Unione dei Comuni del Meilogu, il Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Sassari e la Regione Autonoma della Sardegna vi invitano a partecipare alla conferenza e alla presentazione del video che si terrà venerdì 15 luglio alle ore 17:30 presso la Sala Aligi Sassu a Thiesi.

Universitari in Piazza 2016

Universitari in Piazza 2016
XX Edizione
28 maggio – Sassari

Uninpiazza

Giunge alla nona edizione la manifestazione “Universitari in Piazza”, organizzata dalle Associazioni studentesche dell’Ateneo Turritano.

Universitari in Piazza riproporrà il noto format dell’iniziativa, con un calendario in due giornate, il 28 maggio in Piazza Colonna Mariana,  proponendosi a un pubblico sempre più vario e assortito, promuovendosi in maniera creativa e inedita al confronto, al dibattito, all’attualità, alla salute e non meno allo spettacolo.

Le Associazioni più rappresentative della popolazione studentesca si riuniscono nel Forum delle Associazioni per collaborare durante tutto l’anno. Il fine è quello di stimolare la coscienza di studenti e cittadini in modo da dare la possibilità di dare prova all’Ateneo e alla Città  della validità e dell’intraprendenza dei professionisti di domani.

Di seguito l’elenco delle Associazioni Studentesche organizzatrici:

•   AISO – Associazione Italiana Studenti Odontoiatria

•   AGT – Associazione Goliardica Turritana

•   Arkimastria – Associazione Studenti Architettura

•   IAAS-ASA – Associazione Internazionale Studenti Agraria

•   ASE – Associazione Studenti Economia

•   ASP – Associazione Studenti Scienze Politiche

•   ELSA Sassari – European Law Student Association

•   ESN – Erasmus Student Network

•   SISM – Segretariato Italiano Studenti in Medicina

•   SNS – Scienze Naturali Sassari
 

Tale manifestazione nasce con l’obiettivo di incentivare la comunicazione tra le generazioni e le realtà sociali, proponendo un appuntamento nel quale, attraverso il linguaggio semplice dei giovani, possano essere affrontate tematiche di profondo contenuto storico e culturale riuscendo ad accostare anche momenti di svago per tutta la città.

Sarà questa l’occasione per le associazioni di dimostrare a tutti i cittadini il dinamismo dello studente universitario che reagisce a una società talvolta alienante, dimostrando di essere in grado di cooperare per affermarsi parte attiva della realtà cittadina ed universitaria in cui sono inseriti.

 

Meeting Nazionale – ConViviASA

Rete Nazionale ASA ConViviAsa 2015
Sassari 20/28 maggio 2015

La Iaas Asa Sassari organizza un meeting dedicato alla rete nazionale delle Associazioni Studneti di Agraria sparse in Italia.  Durante il meeting si illustrerà il fantastico mondo della IAAS, della sua struttura e delle opportunità che offre.

Cavalcata sarda

Durante il meeting ci sarà spazio anche per le tradizioni e il folklore isolano grazie alla partecipazione della Cavalcata Sarda e a seguire il ConViviAsa, momento conviviale e di socializzazione in cui si avrà l’occasione di conoscere meglio i proprio colleghi e studenti provenienti da altri Atenei e Dipartimenti in compagnia di buon cibo tradizionale e locale e un buon bicchiere di vino.
Il convivio si svolgerà domenica 22 maggio al termine della sfilata dei gruppi folkloristici (13-13:30 circa) presso i giardini del Dipartimento di Agraria.
Il menù di quest’anno prevede:
1. Antipasti
2. Gnocchetti alla Sarda
3. Pecora in cappotto
4. Verdure miste
5. Acqua, Vino, Birra
Saranno presenti studenti provenienti da altri Atenei italiani e Internazionali.
Per info ed iscrizioni: https://goo.gl/Vm9L8Y

Pranzo Cav
L’Iniziativa è realizzata con i fondi destinati alle attività ricreative e culturali dell’Ente Regionale per il Diritto Universitario di Sassari e le attività studentesche dell’Università degli Studi di Sassari.

Video promozionali:

– Promo –
– Conclusivo –

IAAS ASA Sassari – Exchange Week 2016 – Italia, Croazia e Grecia

IAAS EXCHANGE WEEK 2016

Italia – Croazia – Grecia

23 – 30 aprile

loc+grecia no prezzi-page-001

La IAAS ASA Sassari ha il piacere di invitarvi al prossimo IAAS Exchange Week.

L’evento si svolgerà in Sardegna, dal 23 al 30 aprile 2016.

Sette studenti dello IAAS Croazia e IAAS Crecia saranno ospiti per una settimana del Comitato IAAS ASA Sassari.
Durante la settimana saranno organizzate
visite ad aziende ed ai luoghi turistici più importanti del paese, e non mancherà il divertimento!

Ricordiamo che per la partecipazione del meeting è prevista una quota di partecipazione (70€) mentre  tutte le spese vitto e trasporto sono a carico della IAAS ASA Sassari.

Per partecipare è necessario compilare l’application form on-line disponibile al link:

http://goo.gl/forms/7Ny5nEimF8

Qua puoi trovare il programma (potrebbe subire variazioni) del meeting:

https://docs.google.com/document/d/1U
Opxg4bPrbE0CMglzb73ymu7hUOIG75IXtZfqbC-PzE/edit.

Scadenza iscrizioni: 10 Aprile 2016

Per qualunque informazione potete contattare:
Viola 3479432666
o iaas.sassari@gmail.com

E’ gradita la conoscenza della lingua inglese.

L’Iniziativa è realizzata con i fondi per le attività studentesche dell’Università degli Studi di Sassari

I nostri sponsor ufficiali:

Sa_Marigosa logo alta risoluzione-page-001logo salumi bardana-page-001

logo peano(1)-page-001

Logo JPG

logo costa